Aggiunto nuovo Preferito

News

2020

CASE, MAIE e Pretelli: Costruire fiducia

CASE, MAIE e Pretelli: Costruire fiducia.

  • Pubblicato mar lug 14, 2020
  • Turin

Un’idea trasformata in realtà. L’impresa di Pretelli Francesco di Urbino l’ha potuta realizzare grazie alla collaborazione con il concessionario CASE di Ravenna, MAIE, e alla tecnologia messa a disposizione da CASE. Un rivenditore e un brand di fiducia che si trasformano in veri e propri partner in grado di consigliare e assistere il cliente lungo tutto il percorso: dall’idea di acquisto alla decisione finale, fino all’assistenza post-vendita.

La Pretelli Srl è un’impresa di Urbino con circa 25 addetti operante nel settore pubblico e privato delle costruzioni: infrastrutture, strade, opere di bonifica e opere speciali. Da sempre cliente MAIE, l’impresa possiede diverse macchine CASE, tra cui due pale 321F, un escavatore CX80D, un CX145D e un CX210D, tutte ridipinte nella livrea gialla dell’impresa.

Quando è stato il momento di doversi attrezzare con un nuovo escavatore cingolato per una demolizione richiesta dal Comune di Urbino, l’impresa si è fatta consigliare da MAIE e assieme a loro è andata a visionare un mezzo CASE in dotazione presso i Vigili del Fuoco nelle aree marchigiane colpite dal terremoto. L’escavatore era stato adattato per poter lavorare al meglio nelle zone dissestate grazie a una lama da reinterro e ad altri accorgimenti tecnici. Partendo da quell’ispirazione, Pretelli si è seduto assieme ai tecnici di MAIE guidati da Marino Venturini e ha richiesto alcune modifiche all’escavatore CX210D di CASE. Ne è nato un modello unico con lama e braccio supplementare per demolizioni e scavo, dall’indiscussa stabilità e sicurezza di lavoro.

La macchina, dopo essere stata adattata nell’officina di Ravenna, si è subito messa al lavoro in un ex deposito del Comune di Urbino, non più agibile. L’impresa Pretelli, che ha un contratto di diritto di superficie con il Comune di Urbino della durata di 12 anni, ha demolito e ricostruito un edificio di 4000 mq da destinare per 300 mq al comune stesso e la restate parte alla sede logistica di una municipalizzata.

La demolizione è stata veloce e nel rispetto dei tempi prestabiliti. L’escavatore CASE CX210D era allestito con carro largo; MAIE ne ha ridotto la larghezza a 2,8 m cambiando le suole e ha aggiunto la lama da reinterro.

Racconta Francesco Pretelli: “La lama da reinterro è formidabile per la pulizia delle macerie, e ottima per la stabilizzazione del CX210D con la prolunga per la demolizione. Ci ha permesso di lavorare tranquillamente a 10 m in condizioni semiorizzontali, in massima sicurezza.” E prosegue: “Lo stick corto ha consentito di avere una maggiore capacità di sollevamento durante la demolizione e un’ottima fluidità dell’escavatore.”

Dopo il battesimo della demolizione, l’escavatore, ammiraglia in flotta, continua ad essere molto ambito da tutti gli operatori, che ne apprezzano soprattutto velocità e precisione. Dice Pretelli: “Queste macchine sono particolarmente robuste e adatte ai cantieri più gravosi grazie alla carpenteria e ai pezzi a maggior sollecitazione fatti in fusione. Noi comunque l’adoperiamo in tutte le situazioni cantieristiche che ci si presentano quotidianamente perché è molto versatile.” L’impresario ha parole di apprezzamento anche per la cabina spaziosa, silenziosa e confortevole e per i consumi particolarmente contenuti.

Racconta Marino Venturini di MAIE: “Pretelli è un nostro cliente storico e per noi è un onore poterlo aiutare con la nostra consulenza sulle macchine più adatte alla tipologia di lavoro richiesta. E la nostra capacità consiste anche nel realizzare personalizzazioni in grado di soddisfare le esigenze più specifiche relative alle più diverse applicazioni.”

Il cliente è sicuramente contento e lo dimostra con un nuovo ordine, consegnato il 30 giugno: “Siamo soddisfatti delle prestazioni della macchina e del serissimo rapporto con MAIE. Non a caso, abbiamo appena accolto due nuovi escavatori: un CX240D e un CX160D. Con questa nuova flotta potenzieremo ulteriormente la nostra capacità di mercato rendendoci sempre più concorrenziali” conclude Pretelli.

Il concessionario: MAIE di Ravenna

MAIE nasce nel 1971 e dal 1981 inizia la partnership con Fiat Allis, continuando a distribuire i brand del gruppo torinese fino ai nostri giorni. CASE entra a far parte dell’offerta MAIE nel 2013 e viene distribuita nei territori di Friuli, Veneto, Emilia Romagna e Marche. Dal mese di gennaio 2020, il territorio si è ampliato anche ad Abruzzo e Molise. Alla vendita, MAIE affianca da sempre un’ampia offerta di servizi e un’assistenza eccellente grazie a diversi partner sul territorio che garantiscono tempi di reazione rapidi e massimi standard di servizio. Dal 1981, la concessionaria di Ravenna ha iniziato anche l’attività di noleggio e oggi, con una flotta di ben 300 unità (comprese le macchine stradali), è una delle realtà italiane più importanti del comparto.

TROVA UN CONCESSIONARIO

Se cerchi macchine di alta qualità con la migliore assistenza post vendita e soluzioni finanziarie flessibili, comincia da qui.

Per iniziare la ricerca, inserisci le seguenti informazioni:

Digita per cercare quello di cui hai bisogno:

0 risultati trovati
tipo
filtro:

Nessun risultato trovato

Clicca questa icona per aggiungere le pagine ai tuoi preferiti.

I miei CASE preferiti

0 risultati trovati